Questo sito usa i cookie per facilitare la navigazione del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca su "Ulteriori informazioni". Chiudendo il banner o scorrendo la pagina acconsenti all’uso dei cookie.

logow8b

ordiartistico ordilinguistico ordiscienzeumane

 

NEWS: INAUGURATO IL DENOBA'RT IL 27 LUGLIO 2017 ALLE ORE 10:00 (articolo...)

 

denobsez logodef

 

 sezbib sezcin sezart

 

COSA E' DENOB'ART

 

Pieghevole

(scarica la brochure)

 

  PRENOTA UNA VISITA  

 

Denob’Art è un’iniziativa che nasce da una duplice azione. Da un lato l’intervento del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che ha scelto di sostenere e finanziare progetti per la tutela, la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale e storico nazionale, proposti da istituzioni scolastiche con le loro reti, finalizzati all’apertura della scuola in orari extra scolastici, per la realizzazione di progetti culturali da svolgersi all’interno dell’edificio e/o in spazi della struttura stessa. Dall’altro il programma nazionale “Scuola: Spazio Aperto alla Cultura” in collaborazione con il MIUR, intendecefali promuovere nel suo complesso iniziative ed eventi culturali, manifestazioni artistiche, con l’obiettivo di diffondere la creatività del territorio, estendendo e facilitando la fruizione culturale alla comunità di riferimento oltre che ai turisti.

Il progetto della scuola, realizzato in collaborazione con associazioni locali e con il supporto della Provincia di Catanzaro e della Soprintendenza regionale ai beni culturali, mira alla realizzare di uno spazio registrosfondoespositivo digitale per la tutela e valorizzazione delle opere della Biblioteca dell’istituto scolastico e dell’archivio storico esistente, nonché alla promozione dello stesso spazio attraverso mostre di artisti e proiezioni di film/documentari realizzati da calabresi, con cadenza mensile. In tale spazio si potrà ospitare nella sezione Biblioteca il ricco patrimonio storico costituito dai registri della scuola risalenti alla fine del 1800 per giungere al secondo dopoguerra; nella sezione Cinema sarà possibile conoscere le opere di cineasti calabresi di rilevanza nazionale; nella sezione Arte saranno ospitate le opere di alcuni artisti calabresi rappresentativi, antichi e contemporanei.

 

 

 

 

Breve storia dell'Istituto

L’Istituto di Istruzione Superiore

“ Giovanna De Nobili” ha 150 anni di vita

 

Il 19 Aprile 1863 con il Regio Decreto n° 1225, a cominciare dall’anno scolastico 1863/64, si istituiva nelle città di  Catanzaro, Bari e Chieti  una scuola Normale per le aspiranti maestre.

img038

Inizialmente sono utilizzate  come aule due sale attigue all’orfanotrofio femminile di Santa Maria della Stella. Nel 1889, con l’incremento del numero delle alunne, i locali vengono trasferiti in una vecchia casa dell’allora Corso Vittorio Emanuele. Secondo quanto riportato nell’opera di Giovanni Patari “per la Calabria”, il governo del Re, con R.D. del 4 gennaio 1891, dispone che la Scuola Normale Femminile si intitoli a “Giovanna de’ Nobili” poetessa Catanzarese (1775-1847).

 

La  riforma Gentile del 1923, trasforma la Scuola Normale  in  Istituto Magistrale, che solo nel 1940 riesce ad ottenere, ad opera del Governo, un vero edificio scolastico, sito in via Baracche,  rione San Leonardo. Nell’anno scolastico 1939/40, spinti dal desiderio di intitolare ai caduti per la patria aule scolastiche e scuole, il collegio plenario dei Professori, riunitosi in seduta straordinaria il 5 febbraio 1940 (verbale n° 320) propone di intitolare la nuova sede della scuola a Costanzo Ciano, padre del più noto Galeazzo. Dopo la caduta del fascismo l’Istituto riprende il suo nome originario.
Nel corso degli anni l’Istituto Magistrale, subisce profondi mutamenti, e nell’anno scolastico 1945/46 i programmi vengono finalizzati a trasformare l’Istituto in una scuola a indirizzo professionale e culturale, infatti per consentire l’accesso delle maestre a qualsiasi facoltà universitaria con la legge n° 910 dell’11 Dicembre 1969 vengono istituiti i “corsi integrativi”.

Dagli  anni ’80, quando si incomincia a parlare di nuovi programmi per la scuola elementare, l’Istituto comincia a prendere coscienza delle modificate condizioni culturali della società così cominciano i primi tentativi di migliorare la qualità degli studi offerti. Nell’ A.S. 1987/1988viene realizzato il Progetto “Brocca”, che oltre al tradizionale corso di studi che, dall’A.S. 1988/1989 cesserà la sua funzione istituzionale, prevede un Liceo Linguistico e un Liceo Socio-Psico-Pedagogico di durata quinquennale.

De NobiliArt

Successivamente, con la riforma Moratti, il nostro Istituto entra a far parte del sistema dei Licei, assumendo il nome di Liceo “Giovanna De Nobili”, per diventare, dall’A.S. 2009/2010, con l’accorpamento del Liceo Artistico, Istituto di Istruzione Superiore “Giovanna De Nobili”

banner800x64

( Per comunicazioni e suggerimenti al webmaster di questo sito CLICCARE QUI )